Friday, January 19, 2007

rivelazione

in molti si sono chiesti di cosa si trattasse nel caso del delirante video al post precedente. ecco qua:

"That's right folks!!!
Neil Young jams live in the studio with Devo and Boogie Boy!
This was a dream sequence in Young's film THE HUMAN HIGHWAY.
Young was a big fan of Devo and gave them a bunch of scenes in this film.
The Devo things are the best parts of the film."

e vi lascio con un commovente estratto live del neil young di oggi, dopo un aneurisma cerebrale e un album registrato in tre giorni come living with war. un album immediato e di protesta come solo dylan sapeva fare. un album all'insaputa della reprirse che se lo è ritrovato sulla scrivania con un messaggio chiaro e conciso: da pubblicare subito!

long life to the loner




mr.crown

3 Comments:

Blogger Morphine said...

respect.

5:24 AM  
Blogger pressapoco said...

stanotte ho sognato Calvino, Italo naturalmente... fingo di non interrogarmi in proposito e mutuo due sue celebri affermazioni per commentare ciò che mostrano quei meravigliosi video...

Il «tuo» classico è quello che non può esserti indifferente e che ti serve per definire te stesso in rapporto e magari in contrasto con lui.

Un classico è un'opera che provoca incessantemente un pulviscolo di discorsi critici su di sé, ma continuamente se li scrolla di dosso.

6:33 AM  
Anonymous Hank said...

Pazzesca la capacità di Neil Young di farsi classico ISTANTANEAMENTE, e senza peraltro uno straccio di ragione logica per cui ciò accada: troppo ruvido, troppo scorbutico, troppo arruffato e umorale per "istituzionalizzarsi". In confronto alla sua faccia (solcata da rughe geologiche, tra l'altro) la vocetta dei Devo (geniali, sia chiaro, qui e altrove, sempre e comunque) sembrano un polveroso reperto paleolitico. Eppure... Forse l'ha già spiegato lui stesso in quello stesso brano: "Rock 'n' roll is here to stay"...

8:50 AM  

Post a Comment

<< Home