Monday, November 20, 2006

ornithology

...blackbird singing in the dead all night,
take this broken wings and learn to fly.
(Paul McCartney, 1942-1966)

onirico, ironico, ontologico, ornitologico... un sogno notturno, da upupa, nella gabbia aperta delle memorie e sul trespolo abbandanato che cigola. il sogno del volo e della migrazione a nord, il canto ancestrale della foresta. ghost tropic. ghost dog. spargo miglio per non smarrire la strada verso casa, un pollicino alato e malato. sul retro del cortile c'è Parker che modula il fraseggio nel gioco dell'imitazione, yardbird. e tenta la cinciallegra e l'allodola, la diomedea e il frullo furtivo che sfugge in alto. the robin's song. uccellacci e uccellini e la parola muta del santo. cambio il piumaggio e mi lavo nella polvere, sfuggo ...i'm a southern bird who stayed north too long! le ossa cave, le sacche aeree e lo sguardo rapace, un pettirosso da combattimento. lichens tentò di modulare un richiamo, da alzavola di valle... ramona cordova ha risposto. i calamari garriscono.

32 Comments:

Anonymous mr.crown said...

dopo la morte di mcCartney i beatles non sono più stati gli stessi.
per l'usignolo nella nebbia non mancherò.
mr.crown presente!

5:48 AM  
Anonymous Richard P. Feynman said...

Come fai ad essere sicuro che mcCartney sia davvero morto?

9:03 AM  
Anonymous mr.crown said...

a ognuno le sue certezze feynman, ho smesso da tempo di cercare consensi. il verbo si diffonde strisciante.

9:11 AM  
Blogger Morphine said...

Press, però devi calare con quel peyote! Ne stai abusando, su...

9:22 AM  
Anonymous miss.D said...

mi associo al caro morphine...

9:24 AM  
Anonymous Richard P. Feynman said...

Ero quasi certo che la risposta fosse:

"lo so perchè sono stato io"

9:52 AM  
Anonymous mr.crown said...

è vero che non sopporto gli inglesi, ma proprio per questo non sono stato io. mi tengo a distanza debita dalla terra di albione.
ovvio che ho elementi per dire che paul mcCartney è morto nel '66 in seguito a incidente stradale.

9:58 AM  
Anonymous Richard P. Feynman said...

questa è la notte del COMPUTER CREDO!!!

4:37 PM  
Blogger chris said...

press non c'è che dire, vedi uccelli ovunque

1:40 AM  
Blogger pressapoco said...

...e il peggio deve ancora giungere! che è un po' come diceva il grande Flaiano, coraggio che il meglio è passato!...
il gran consiglio del lunedì ha prodotto caduti sul campo nel lungo tragitto verso la missione teutonica, astinenze, rifiuti e prese di posizione su questioni di scrofe albine e similitudini falliche... dicasi pure uccelli!
la digestione mi ha fatto comprendere meglio il kraut rock!

3:29 AM  
Blogger mr.crown said...

e falla finita con sto peyote, non si capisce un cazzo di quello che scrivi

3:43 AM  
Blogger pressapoco said...

ieri notte io e dust abbiamo portato, come i magi, ramona al sacerdote... ha gradito... credo vorrà tenere lui l'omelia stasera!

...tu parlavi difficile come fa l'europa quando piove!

4:24 AM  
Anonymous dIEGO said...

Da Hitchcock a Pasolini. Da Lichens a Ramona Cordova. Dalle quaglie alla griglia all'anatra all'arancia.
Ma tu, Press, sei più falco o colomba?

mi devi un drink, anyway, che questo post è un petto di pollo impanato con un po' di farina mia ;-)

6:21 AM  
Blogger dust said...

Ramona stasera avrà a Ravenna un battesimo di fuoco.. o le stelle o le stalle, polvere o allori?
Il suo disco è molto piacevole, acerbo ma ispirato, e nelle cupe atmosfere del "circo" barnum devo dire che la sua voce acquistava ulteriore fascino.
Io gli do fiducia ma vedremo come saprà tenere il palco stasera, "chitarra e voce" non è una cosa che tutti possono permettersi.

6:30 AM  
Blogger pressapoco said...

non comprendo perchè ti sia debitore, ma mi piace esserti debitore caro diego... un drink è il minimo

se penso hai volatili mi viene spesso in mente un vecchio verso del vecchio guccini...
perché siam tutti soli ed è nostro destino tentare goffi voli d'azione o di parola, volando come vola il tacchino.

6:37 AM  
Blogger mr.crown said...

a me guccini va di traverso.
la ramona dovrà tirare fuori le palle! press chiudi gli occhi

6:45 AM  
Anonymous mr.root said...

Caro Press, credo che diego i riferisse al commento scritto sul blog del bronson alle ore 6:10 PM del 13/11/06:

dIEGO ha detto...

Dopo Lichens, ancora ornitologia in pillole col piccolo canarino Ramona Cordova
(introduction; sung with the birds),
nel solco di colui che sabato scorso,
per la gioia del nostro udito provato,
ha chiuso nuovamente la serata...

I was not woken by the rooster
nor by the crow's tough song
but the midnight cry of a blood red bird
brought this sleeplessness on

7:43 AM  
Anonymous dIEGO said...

mr.root ha ragione.

Press se non avevi letto quel comment vuol dire che
YO! siamo davvero sintonizzati, MAN!

7:49 AM  
Anonymous Hank said...

Il cavolo (per restare, pur se figurativamente, in campo ornitologico) nero, in alchemica combinazione con il proliferar di blog, ha alfine prodotto la mutazione, tramutando il pacioso e rubizzo suonatore di kazoo che tutti apprezziamo in... (rullo di kazoo, "Because The Night" sullo sfondo) Enrico Ghezzi... Uccellacci amari, calamari...

@ Press: Prendo atto or ora (e segnalo) di roboante articolo del sommo Cilìa sull'amico Yusuf (che mi toccherà rivalutare?). Mastro Eddy conferma il fattaccio (cartolina a Rushdie) ma perdona, dunque anch'io

7:56 AM  
Blogger dust said...

l'ultimo press è in puro stile enrico ghezzi (che in quanto a peyote e cavolo nero deve saperla lunga)..
me lo immagino già parlare del conoscibile umano (e anche oltre) fuori sincrono

8:38 AM  
Blogger chris said...

hank hai sbagliato blog!

10:41 AM  
Anonymous dIEGO said...

@dust: Press è già più avanti, lui serve birra fuori sincrono.

11:12 AM  
Blogger Morphine said...

L'eroico William Elliot Whitmore, con sola chitarra e voce da oltretomba, devastò più di un'anima, un paio d'estati fa in quel dell'Hana-Bi. Ora tocca a Ramòn...

11:46 AM  
Anonymous mr.crown said...

ramon farà breccia nel tuo cuoricino morphine. gran concerto. quanto mi piaceva battere le manine.

5:11 PM  
Anonymous miss.D said...

beh.. mi tocca precisare in questa sede che di William ce n'è uno solo..

5:24 PM  
Anonymous dIEGO said...

per l'ultimo brano del suo dj set pre-concerto morphine ha deciso di elevarsi al quadrato. Chapeau.

1:48 AM  
Blogger borguez said...

This comment has been removed by a blog administrator.

2:13 AM  
Blogger Morphine said...

Concerto oltre ogni aspettativa. Un piccolo grande uomo che mi ha emozionato come raramente accade...

@diego: non potevo resistere!

2:16 AM  
Blogger pressapoco said...

chiedo venia, ma per 72 ore ho avuto le sinapsi al collaudo, una certa disconnessione e afasia, ma il tutto ha prodotto discussioni e in qualche modo mi avete sostenuto e/o seguito...
ramona è voce da usignolo in corpo di scricciolo, ornitologico comunque, e lo attendo di ritorno dalla prossima migrazione, un solo ramona non fa primavera...
diego, io non ricordo mai nulla, i calamari lo sanno, vivo nell'oblio...perdono
se eddy cilia decretasse che maometto è la via, hank si circonciderebbe con i denti!

2:23 AM  
Anonymous mr.crown said...

press è normale, la vecchiaia e il peyote producono effetti irreversibili. noi lo sappiamo e ti perdoniamo sempre, ogni volta che ti perdi e ti ripeti fingiamo stupore come fosse la prima volta.

3:25 AM  
Anonymous Hank said...

Ehm.. non sono gli ebrei a circoncidersi?

Gran concerto, ad ogni buon conto (come da consueto corollario, deferenti ringraziamenti a Chris e al Bronson tutto). Utilizzando una soave metafora (in sintonia con l'aerea, serica leggiadria del nostro uomo), Cocorosie e Devendra gli fanno un raspone a sei mani, alla piccola Ramona.

3:47 AM  
Blogger dust said...

Mi associo ai complimenti espressi a Ramon-a; è stata una bella serata. Penso che farà strada.
Ho fatto due chiacchiere con lui a fine concerto e mi è sembrato davvero un bel tipo. Mi ha raccontato che era arrivato a maggio in europa per partecipare ad alcuni festival, sarebbe dovuto tornare subito dopo a philadelphia (si scrive così..?).. e invece è da maggio che non ha mai smesso di girare per l'europa e suonare, probabilmente abbiamo assistito alla sua centesima data (in 6 mesi) o giù di lì..
ora gli sta scadendo il visto (velo pietoso e pelo villoso sulla legge bossi-fini!) ed è anche stanco, ha rifiutato una serie di date in gennaio-febbraio, vuole lavorare su nuovi brani.
Attendiamo il suo prossimo disco dunque! brava ramona! (e aboliamo la bossi-fini)

9:55 AM  

Post a Comment

<< Home