Tuesday, April 10, 2007

family day?


Il 12 maggio è stato istituito - solo in Italia - un "Family day" (in inglese, però). Ora, di solito questi giorni (anzi, days) sono riservati a sciocche pseudo-festività commerciali (Valentine's Day, Father + Mother Day), a temi divenuti bisognosi di sensibilizzazione sociale (Nature's Day, No smoking Day, Peace Day, ecc) o a categorie bisognose di protezione (penso all'ormai iperipocrita Giorno della donna). Mi chiedo quindi in quale di queste tre categorie i cosiddetti "teodem", fautori di questo "Family day", abbiano inteso inserire la famiglia a cui tengono tanto. C'è bisogno di sensibilizzare qualcuno alla famiglia? E sensibilizzare in quale direzione? Oppure la famiglia è in pericolo? E' come un panda, qualcuno la minaccia? E chi? Quei debosciati delle famiglie di fatto che stanno portando allo sfascio anche le famiglie "normali"? Oppure gli omosessuali, che si permettono di rivendicare dei diritti? O ancora la minaccia viene dall'interno della famiglia stessa (Pietro Maso docet)? Ma no, va a finire che questi protettori della famiglia vogliono solo lanciare sul mercato la "Family cake" da comprare ogni 12 maggio e costringere i parenti fino al terzo grado a uscire a cena. Chissà, per adesso però i sabato di maggio forse è meglio passarli in spiaggia...

4 Comments:

Blogger pressapoco said...

...credo che la festa sia stata istituita in corrispondenza con quella del patrono di Corleone!

10:14 AM  
Blogger diego said...

Al solito, caro morphine, ti quoto al mille %.
Questi finiranno per farci odiare 'La Famiglia' pur amando i nostri familiari.

avrà lo stesso (in)successo dell'Israele Day?

5:01 AM  
Anonymous adele said...

E' così brutta questa espressione 'family day' e ormai anche la parola famiglia dato il contesto in cui è sempre messa, in opposizione al singolo, volendo costringere a scegliere una parte dove stare.

Speriamo che non interessi a nessuno, per me è solo il giorno del mio compleanno ed, egoisticamente, non vorrei proprio che fosse associato a questo ;)

9:06 AM  
Blogger Ellen said...

Impeccabile.
La "famiglia" è ormai una scatola vuota. E l'Italia resta ancora oggi il paese del familismo amorale.

12:41 AM  

Post a Comment

<< Home