Sunday, October 08, 2006

micah p. hinson



i calamari neri scendono in campo
i calamari neri nella stanza dei bottoni
i calamari neri salgono in consolle
i calamari neri si occuperanno delle selezioni musicali in occasione del concerto di micah p. hinson che si terrà al bronson martedì 10 ottobre a ravenna. tutte le info qui.

dichiarazione di dust alla stampa locale: "di certo non amiamo le uscite pubbliche ma la possibilità di evocare atmosfere hard boiled in compagnia di quel giovane maledetto che un giorno siederà al tavolo dei grandi era troppo appetitosa. "

seems almost impossible

17 Comments:

Blogger dust said...

..pur sparendo per qualche giorno dalla circolazione vedo che qualcuno da voce ai miei pensieri; grazie mr. crown, se volevi essere assunto come come mio portavoce hai guadagnato punti!! ma l'ufficio stampa che dice di queste voci incontrollate? un calamaro nero da U.

8:38 AM  
Anonymous pirkka pekka petelius said...

Americana-herkistelyä Texasin Abilenesta. Alan lehdissä mairittelevan vastaanoton saanut Hinson ystävineen tyylitietoisen folkin ja countryn parissa. Vakavasta lääkeriippuvuudesta toipuneen Hinsonin vahva ja rehellinen musiikkipäiväkirja. Litietoisen Calamari Neri biisin singlellä nimikkoraidan Bronson lisäksi kaksi kipaletta wienissä nauhoitetusta.

9:22 AM  
Blogger pressapoco said...

Tutti avranno i calamari neri sotto gli occhi!
Detto così... suona sinistro!

9:46 AM  
Blogger Hikari said...

io mi trovo particolarmente d'accordo con pirkka pecca petellius.

@pressappoco: ho messo la mia maglia da hokey su ebay, se ti sbrighi riesci ad aggiudicartela.

12:45 PM  
Blogger pressapoco said...

quel giovane maledetto che un giorno siederà al tavolo dei grandi ...quanto mi piace quest'immagine! Ha un sapore biblico! Per quanto riguarda i grandi ho duo o tre idee in mente, ma è la raffigurazione della tavola che fatico a mettere a fuoco! Ti prego aiutami, dotto Dust! Più ultima cena di Leonardo o Le Déjeuner sur l'Herbe di Manet?Il pranzo di nozze
di Pieter Bruegel il Vecchio o un delirio satanico di Jérôme Bosch?

8:27 AM  
Anonymous mr.crown said...

devo continuare a leggere nel pensiero di dust ?...

9:16 AM  
Blogger pressapoco said...

Io e il caro amico Hank ci siamo sempre ripromessi di stilare una classifica delle voci maschili più profonde, cavernose e testosteroniche ( o della terza palla, come dice lui!). Voci dense, impastate da alcool e fumo, voci notturne! Cash, Waits, Cohen, Lanegan, Cave e Staples. Callahan, Wagner, l'ultimo De Andrè, il vecchio Lou e Whitmore. Quale la più profonda? E che posto occuperebbbe il giovane Micah? Qualche suggerimento?

5:21 AM  
Blogger chris said...

beh, la terza palla meriterebbe un post ragazzi.

8:11 AM  
Blogger pressapoco said...

Io so che Hank può evi(sce)rarne il concetto su queste stesse pagine... del resto la metafora è propriamente sua!

8:35 AM  
Blogger Morphine said...

"Alle 22, al Bronson di Madonna dell'Albero (Ra), concerto del cantante statunitense Micah P. Hinson: considerato l'erede maturale di Leonard Cohen, l'artista presenta brani dall'ultimo album Micah P. Hinson and the Opera Circuit. Prima e dopo il concerto dj set dei Calamari Neri" La Repubblica, 10 ottobre 2006, cronaca di Bologna.
E' fatta...

9:14 AM  
Blogger pressapoco said...

l'erede maturale non è davvero male!

10:13 PM  
Anonymous mr.crown said...

partire da rebubblica con la rassegna stampa non è male. sul corriere di romagna c'era addirittura un approfondimento, si parlava giustamente di culti e misteri

12:34 AM  
Anonymous LUCA said...

Ma questi fantomatici calamari dov'erano? Non ho davvero capito di che cosa si trattasse? I due dj non si chiamavano Momo&Blank?? :)
Cmq bellissimo concerto! ;)

2:53 AM  
Anonymous mr.crown said...

momo&blank sono semplici nomi. ogni calamaro ne ha almeno mille

3:41 AM  
Blogger Morphine said...

@luca: erano, sì, Momo&Blank, ma seguivano una nostra scaletta... Siamo timidi...

9:38 AM  
Anonymous Hank said...

Come evincesi da "De Plurimis Testiculis", capitolo apocrifo del "De Rerum Natura" di Titus Lucretius Carus, i trovatori tripallici possono suddividersi in tre categorie:

1) "Tripallice vulgaris"
(es. Cash, Waits, Lanegan, Cave, Staples, Callahan, Wagner, Whitmore, Beefheart, Hooker, Hayes)

2) "Tripallice ad honorem"
(es. Hank Williams, Bob Dylan, Lou Reed, Will Oldham, Francesca Amati)

3) "Leonard Cohen"

4:45 AM  
Anonymous Hank said...

E a proposito di tripallici ad honorem, segnalo "No Longer My Concern" di quell'allegrone di Michael J. Sheehy, con titoli come "Ballad Of The Pissed Apostle" e "Distracting Yourself From The Doom".

Dal sito della Beggars Banquet:

"The songs on the album cover diverse but commonplace themes such as messing women around and being messed around in return, pigs, donkeys and premature ejaculation, the catholic guilt involved in drinking on Good Friday and the question - does every cloud indeed have a silver lining, all captured by Michael’s trademark deceptively soothing and beautiful voice."

Indipendentemente dalla musica, un eroe.

5:17 AM  

Post a Comment

<< Home